Staff

Benedetta di Loreto: curatrice e critica, dal 2007 è direttrice e curatrice di qwatz. Nel 2015 è stata selezionata tra i 100 creativi del Lazio raccontati nel volume “Lazio Creativo“. E stata’ tra i fondatori di 1:1projects dal 2006 al 2012, docente presso Ateneo Impresa per il master di Marketing e Comunicazione di Arte, Cultura e Design, e consulente dell’azienda di design Adele-C dal 2008, per la quale ha anche realizzato il progetto “Carosello Adele-C” (2012). Ha collaborato con il MACRO di Roma per la mostra “Roomates/Coinquilini” curando il lavoro di Marinella Senatore “Electric Theatre” (2011), e ha collaborato con il WPS1/MoMA a New York, con la Fondazione Pistoletto di Biella e la Fondazione Baruchello di Roma. Ha frequentato il Curatorial Training Program presso il MAGASIN di Grenoble. Ha scritto e scrive per cura.magazine, Arte&Critica, Flash Art, Tema Celeste; ha collaborato alle pubblicazioni AIDS RIOT (le MAGASIN, 2003) come co-curatrice, e Connessioni Inattese, crossing tra arte e scienza (Politi editore, 2009) con la pubblicazione di un suo saggio.

Mauro Scali: dopo gli studi in legge, fra Roma, Londra e Bilbao (Spagna), si è specializzato in funzione pubblica e istituzioni comunitarie, comunicazione pubblica e marketing politico, e infine in business management presso la Luiss Business School. Ha lavorato per diverse aziende e pubbliche amministrazioni nel settore legale e della comunicazione, e attualmente è Network Development Manager per una azienda attiva nel settore della portualità turistica. E stato editorialista per alcune testate nazionali, trattando temi di politica, attualità e musica. Grande appassionato di musica elettronica, con partecipazioni attive a diversi eventi in Italia e non solo, è riuscito a tradurre la sua passione per l’arte contemporanea in impegno concreto grazie a qwatz.

Rosa Ciacci: responsabile ricerca e sviluppo per qwatz. Dopo gli studi in Storia dell’arte a Firenze si trasferisce a Roma dove si laurea in storia dell’arte contemporanea con una tesi specialistica sull’ultima mostra del surrealismo: “L’Ecart absolu”. Dal 2008 al 2012 è assistente di Ines Musumeci Greco – collezionista e mecenate della capitale – per la quale cura diversi progetti: “Antiparapolica” di John Cascone (Cantine Mercede, 2012); “Axis”, di Mariagrazia Pontorno, (Floracult, 2012); “Spighe comete”, di Mariagrazia Pontorno, (Casa MusumeciGreco, 2011); “Rituals” di Caterina Nelli ed Emiliano Maggi (Area 63, 2010). Ha coordinato una “lecture performativa” di Andrea Galvani in occasione della quale l’artista ha presentato “Higgs Ocean” per la prima volta in Europa, (Casa Musumeci Greco, 2010) ed è stata assistente curatrice per le mostre “Afterthe rain” di Giovanni Ozzola e “I believe in God” di Sebastiano Mauri, (Loto Arte, Roma, 2009). Si è occupata della ricerca scientifica del catalogo della mostra “Robert Rauschenberg: travelling 1970-76” (Electa Mondadori, 2008) presso il MADRE di Napoli a cura di Mirta D’Argenzio. Attualmente è anche membro di 1:1projects (oggi parte del programma del museo MACRO di Roma).

Virginia Moniaci: collabora con qwatz nel ruolo di Artist Liaison. A seguito di una prima laurea in Economia Aziendale, Virginia lavora per diversi anni nel settore dell’organizzazione di eventi e pubbliche relazioni per diverse manifestazioni culturali in Italia, Francia e Inghilterra. Nel 2008 si trasferisce definitivamente a Londra, dove si laurea in storia dell’arte moderna e contemporanea presso Christie’s Education/Glasgow University. Inizia quindi a lavorare per un importante collezionista, dove gestisce circa tremila opere di grandi maestri dell’arte moderna e contemporanea come Monet, Chagall, Picasso, Dali, Fontana, Calder, Giacometti, Bacon, Basquiat, Warhol, fino a Keifer, Hirst, Kusama, Ai Weiwei o Zeng Fanzi. Virginia si occupa di sviluppare la collezione con vendite, acquisti e prestiti museali mirati. Oggi collabora come consulente per case d’asta, gallerie, fiere e musei nel mondo intero. Per qwatz si occupa di inquadrare e sostenere gli artisti nella preparazione del programma di residenza e produzione del loro lavoro.

Ginevra Natalevideo executive producer per qwatz, è autrice e sceneggiatrice, collabora dal 2011 con la testata web Taxi Drivers, piattaforma di cinema e cultura. Ha prodotto e diretto suoi testi teatrali, ha collaborato in regia alla realizzazione di spettacoli di lirica e prosa tra cui “Don Quijote” con Roberto Herlitzka, “Carmen secondo Micaela” con Simona Marchini, “Histoire du Soldat” con Rocco Papaleo e Patrick Rossi Gastaldi, in successive edizioni della rassegna patrocinata dal Comune di Roma “Fontanonestate”. E’ stata assistente alla regia per il film di lungometraggio cinematografico “Le cose in te nascoste” prodotto da AB Film. Ha realizzato i video del Campo Estivo Nazionale, prima e seconda edizione, per il CISOM. E’ in costante attività di sviluppo di progetti cinematografici e format televisivi. 

Loading